Lo stato della (in)giustizia in Italia al 30 Settembre

I dati diffusi dal Ministero della Giustizia al 30 Settembre 2018 dimostrano come il problema del sovraffollamento carcerario continui a richiedere interventi di massima urgenza da parte delle istituzioni democratiche. In 50.622 posti regolamentati sono ammassate 59.135 persone. La situazione più preoccupante riguarda l’Abruzzo, dove per 1.640 ci sono 1.960 persone, la Campania, 7.477 su […]

Italia condannata per il 41 bis a Provenzano

La Corte europea dei diritti umani condanna l’Italia per il 41 bis per Provenzano, dal 23 marzo 2016 alla sua morte. Come noto le condizioni di salute di Provenzano erano state ripetutamente riconosciute incompatibili con lo stato di detenzione, da ben 3 Procure: Palermo, Caltanissetta e Firenze. La difesa di Riina chiedeva da anni il […]

L’Italia Capovolta

In Italia esiste un problema dei flussi migratori, è inutile negarlo. Tutte le forze politiche dovrebbero confrontarsi con questa realtà senza pregiudizio. Il vero tema è che questo problema non riguarda la tratta nordafricana ma il mezzogiorno del nostro paese: tra il 2002 e il 2016 più 1milione882mila giovani hanno lasciato il mezzogiorno in cerca […]

Lo stato della giustizia

L’assioma. Lo stato della giustizia italiana costituisce un impedimento sostanziale al regime di tutele riconosciute dall’ordinamento, riuscendo a ledere al contempo la neccessità che venga garantita giustizia per le persone lese da un reato, e le garanzie fondamentali per coloro i quali sono coinvolti in un procedimento civile, amministrativo o penale, da innocenti così come […]

Il lavoro degli agenti è torturare?

Sostenere che sia necessario abolire il reato di tortura in quanto “impedisce agli agenti di fare il proprio lavoro”, equivale a sostenere che la tortura rientri tra le naturali mansioni attribuite agli agenti. In passato il nostro paese era stato più volte richiamato dalla istituzioni di diritto internazionale all’introduzione del reato di tortura nell’Ordinamento. Nel […]

Migranti: Dalla parte dello stato di diritto

Quando rifiuti l’approdo ad una nave che ha effettuato un salvataggio in mare è come se invitassi tutti a contravvenire una consuetudine marittima molto antica nel tempo, che è a fondamento di numerose convenzioni internazionali, tra cui la Convenzione ONU sul Diritto del Mare del 1982, la Convenzione per la salvaguardia della vita umana in […]

Per un’Europa unita e solidale

Lavorare al futuro di un’Europa inclusiva e solidale significa oggi lavorare alla salvaguardia di determinati valori e determinate libertà rispetto all’imporsi di una serie di valori alternativi. Oggi più che mai ritengo sia indispensabile lavorare alla creazione di un progetto politico transazionale e transpartito che si riveli nella formazione di lista unica che federi sotto […]

Heri dicebamus

Il mio primo approccio con la politica risale a molti anni fa, in età adolescenziale e probabilmente anche prima. Mio padre nacque da una famiglia di estrazione libertaria e Socialista. Loris e Maria, i miei nonni, erano socialisti autonomisti molto vicini a Nenni. Mio padre Alfredo è un socialista lombardiano, in età giovanile fu segretario […]

What we need is love

Oggi si conclude una campagna elettorale importante e impegnativa, la mia prima campagna elettorale come candidato. Girando per il Municipio in bicicletta ho conosciuto molte persone nuove, ho imparato da loro molto, mi sono trovato a riflettere su quali pensieri potessero passare nella mente di coloro i quali ho fermato e con cui ho parlato. […]

Aspettando l’alba

Il voto del 10 Giugno ha un valore significativo per il futuro del Municipio VIII, ed in generale per tutta la città di Roma. Il voto del 10 Giugno potrebbe segnare la fine di un periodo buio, in cui tutti i cittadini hanno avuto modo di toccare con mano le insidie dell’improvvisazione politica, dell’arrivismo, della […]